salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Strumenti per rilevare infrazioni al codice della strada: eccesso di velocità, semaforo rosso

Eccesso di velocità misurato con Autovelox AX106


L'Autovelox AX106, debitamente approvato dal Ministero dei Trasporti, può essere utilizzato in postazioni fisse e mobili ed è costruito per operare anche senza la presenza di agenti di polizia municipale, nelle strade in cui sia consentita questa modalità di rilevazione.

Il nuovo sensore è sempre basato sul principio di misura spazio/temporale, ma beneficia della nuova tecnologia di misurazione TOF (time of flight), con esatta rilevazione della posizione del veicolo : una coppia di raggi Laser, invisibili ed assolutamente innocui, proiettati perpendicolarmente sulla strada, interrotti in sequenza dai veicoli in transito, determinano la lettura della velocità e in caso di superamento del limite impostato la ripresa fotografica digitale. Permette il rilevamento della posizione del veicolo rispetto al margine della strada e l'ottimizzazione dell'accertamento.

Ill misuratoere di velocità Autovelox 106 esegue un'individuazione attiva del trasgressore, trasciando automaticamente un quadrato intorno al veicolo in infrazione, agevolando l'accertamento anche in presenza di più veicoli nella stessa immagine. La fotocamera può essere integrata da un flash a luce visibile o infrarossa, con attivazione automatica in caso di illuminazione ambientale insufficiente. Al fine di garantire l'integrità e l'originalità, su tutti i dati (foto e dettagli dell'infrazione) viene applicata automaticamente la firma digitale con crittografia a chiave doppia asimmetrica; il risultato finale è rappresentato da immagini nitide, autentiche e inconfutabili.

Può operare da ambedue i lati della strada, così da permettere il posizionamento anche in postazione fissa fra due carreggiate.

Il dispositivo è dotatodi GPS integrato per la correzione automatica di data e ora;  dati vengono prima memorizzati temporaneamente sul dispositivo e lo scarico manuale viene facilmente eseguito mediante una speciale chievetta USB; in caso di installazione in postazione fissa, invece, è previsto anche il controllo e lo scarico dati a distanza su reti cablate o wireless.

Per procedere alla contestazione immediata dell'infrazione, può trasmettere le immagini rilevate ad una pattuglia posta a valle del punto di rilevazione, mediante un sistema senza fili non intercettabile.




Ultimo aggiornamento: 29.03.2018
 indietro inizio pagina